GIUGNO 2018


SVEZIA VINCE LA COPPA EUROPA DELLA PASTICCERIA A TORINO! PROSSIMA TAPPA: LIONE PER LA FINALE MONDIALE DI GENNAIO 2019

Nel paese del Campione del Mondo 2015, la selezione europea della Coupe du Monde de la Pâtisserie incorona SVEZIA! Martin MORAND e Jessica SANDBERG hanno convinto la giuria dopo una spettacolare gara di 5 ore nella giornata di oggi all’Oval Lingotto Fiere di Torino.

Torino, 10 giugno, ore 17:00, inizio della Cerimonia di Premiazione. La suspense raggiunge il culmine mentre le 7 nazioni aspettano il verdetto finale della Giuria, sotto lo sguardo attento di Martin Chiffers, Presidente d’onore della Coppa Europa della Pasticceria 2018. Alle 18, ecco svelati i vincitori!

Dopo mesi di dura preparazione e un’intensa giornata di gara, Gabriel Paillasson, creatore del concorso, annuncia che Martin MORAND e Jessica SANDBERG dalla SVEZIA vincono l’ambito trofeo e difenderà i propri colori durante la Finale Mondiale di Lione (Francia) nel 2019. Gli chef di 41 e 42 anni hanno presentato delle creazioni straordinarie sul tema “Madre Natura”.

1. SVEZIA
Martin MORAND, 41 anni – Specialista del cioccolato – Chef pasticcere, Pastry Inspiration, Sankt Olof
Jessica SANDBERG, 42 anni – Specialista dello zucchero – Pasticceria Nya Konditoriet a Umeå

2. BELGIO
Jacky BODART, 32 anni – Specialista del cioccolato – Chocolaterie Darcis, Pepinster
Bernard ISTASSE, 46 anni – Specialista dello zucchero – Pasticceria Istasse Bernard, Lobbes

3. SVIZZERA
Antoine CHOPIN, 22 anni – Specialista del cioccolato – Le Duo Creatif, La Tour de Peilz
Sara BEZENCON, 21 anni – Specialista dello zucchero – Maison Eric Vuissoz, Sainte-Croix

Anche POLONIA partiranno alla volta di Lione: grazie alle loro performance, Michal DOROSZKIEWICZ e Marek MOSKWA otterranno una “wild card” che permetterà loro di partecipare alla Finale.

RUSSIA e POLONIA hanno ricevuto rispettivamente il “Premio per il cioccolato” e il “Premio per lo zucchero”.

TURCHIA a cui va anche il premio per “eco-sostenibilità”.

L’AVVENTURA UMANA CONTINUA PER 22 PAESI!

La squadra italiana, che era presente a Torino ma non gareggiava poiché già qualificata tra le migliori 5 nazioni, ha scoperto in casa il nome dei propri rivali. Con loro 13 nazioni, i cui nomi sono già noti, si affronteranno nella Finale Mondiale che si terrà a Lione (Francia) nel gennaio 2019, durante il salone Sirha:

  • LE 5 MIGLIORI NAZIONI: Italia, Giappone, Corea del Sud, Regno Unito e Stati Uniti fanno parte delle 5 migliori nazioni che si sono qualificate automaticamente grazie alla performance. 
  • 4 PAESI LATINO AMERICANI: Cile, Argentina, Messico e Brasile continuano l’avventura dopo aver vinto la Copa Maya ad aprile 2018 a Città del Messico.
  • 5 PAESI DELL’ASIA PACIFICA: Malaysia, Singapore, Australia, Taiwan e Cina hanno conquistato il loro posto durante l’Asian Pastry Cup lo scorso maggio a Singapore.

Entro la fine del mese, dopo l’African Cup il 29 giugno a Marrakech (Marocco), conosceremo il nome di tutti i 22 paesi che si affronteranno a gennaio a Lione per diventare il paese campione del mondo di pasticceria durante la Finale della Coupe du Monde de la Pâtisserie.

UN’EDIZIONE DELLE “PRIME VOLTE”

L’edizione 2018 della Coppa Europa della Pasticceria è stata la prima a inaugurare un nuovo format: le cucine dei candidati erano aperte, in modo da permettere agli appassionati sostenitori una visibilità a 360°! Per la prima volta nella storia del concorso, in contemporanea con il salone Gourmet Forum e grazie alla struttura dell’Oval Lingotto fiere, la location europea ha permesso a 1300 persone di fare il tifo per i campioni di pasticceria!

La Coupe du Monde de la Pâtisserie ha inoltre proposto al pubblico diverse animazioni: presentazioni e interviste di grandi chef pasticceri italiani e partner, assaggi alla cieca, degustazioni di gelato ed eccezionali dimostrazioni di chef.

Non lasciatevi sfuggire tutte le novità del concorso in vista della Finale 2019, che sarà anche l’occasione per celebrare il 30° anniversario della Coupe du Monde de la Pâtisserie!